Scattare foto con il cellulare

La vera fotografia non dipende dallo strumento che si utilizza. Ma dipende da ciò che vedono gl’ occhi. Negl’ultimi anni c’è stata un’enorme espansione della fotografia mobile. Spesso ho sentito le parole: scatto con il cellulare. Lo smartphone è dispositivo elettronico e mi genera un’ immagine virtuale come la macchina fotografica. Vediamo ora come creare una foto di qualità.
Sia con il telefonino sia con l’ ipad si usano gli stessi principi della fotografia classica :

  • Pulire la lente della fotocamera
  • Valutare la luce. Fattore importante che va tenuto sempre presente quando si scatta una foto.
    Analizzare se l’ illuminazione a disposizione è artificiale o naturale. Se l’ ambiente è esterno ricordare che gli scatti più belli avvengono di mattina o di sera, perchè ci sarà una luce morbida ed avvolgente. Mentre a mezzogiorno quando il sole è alto le luci saranno dure con ombre decise.
  • Composizione e inquadratura. Non dimenticare la regola dei terzi
  • L’obiettivo smartphone è sempre un grandangolo, quindi per fotografare un soggetto lontano bisogna usare lo zoom elettronico, che non è altro un ritaglio dell’immagine
  • Evitatare di tagliare teste, mani e piedi o corpi di persone.
  • Cercare linee, cerchi e colori
  • Potenziare il telefonino con app o software. Se di default non sono presenti tante impostazioni per quanto riguarda lo scatto fotografico, all’interno di applicazioni di terze parti potrete fare foto davvero interessanti. (esempi: After focus pro, Adobe photoshop Express, Camera FV-5, Camera plus)
  • Mano ferma o uso di treppiedi piccoli per evitare il micromosso
  • Condividere gli scatti in tempo reale

Dopo questi punti vi auguro di divertivi e fare buone foto.

http://www.amazon.it/provaprime?tag=photographicw-21

 

I commenti sono chiusi.